lunedì 13 settembre 2010

Bye bye Blog. Consumo Meno chiude.


Gli addi non mi vengono mai bene pertanto vedo di farla breve. Aprire un blog è stato molto bello. Mi è servito all'inizio, da finto metodico che sono, per far ordine nelle cose. Poi ho scoperto che condividerle con voi è stato ancora più affascinante.

Ho scoperto però che è anche molto impegnativo nella sua gestione. Ricercare, sperimentare, scrivere, analizzare, rispondere, conoscere, salutare, incontrare, ...

In questo periodo mi sto concentrando di più alla vita "reale" e meno a quella "virtuale". Sto aumentando la percentuale di vegetariano che c'è in me (non lo sono ancora al 100%), diffondo il verbo del fotovoltaico tra chi mi conosce, mi godo i week end all'aperto con la mia famiglia, leggo più del solito e ho diminuito di molto le ore al pc.

Per ora il blog chiude ma rimarrà on line finchè desterà ancora un minimo d'interesse.

Non faccio liste degli amici da ringraziare: grazie a chi a voluto spendere qualche minuto della sua vita passando da queste parti, chi mi aiutato, chi mi ha linkato, chi ha semplicemente letto, chi ha commentato, chi ho conosciuto e chi non m'ha mai sopportato (quest'ultima categoria ovviamente non esiste ma l'ho messa per dare un minimo di credibilità alla lista).
Ciao!

Marco

(P.s. a chi si chiede com'è finita la storia della tv. Ecco svelato il compromesso: è vero che non ho comprato una nuova tv ma non ho ancora rinunciato a vederla. Semplicemente mio fratello mi ha regalato la sua usata :-D )

domenica 12 settembre 2010

I fondi etici collocati sul mercato italiano



Ancora non riesco a capacitarmi del fatto che i Fondi etici che ho sottoscritto sono tutti produttivi d'interessi attivi. Non mi stancherò mai di ripetere come i miei piccoli investimenti fatti nel passato con banche "tradizionali" mi hanno sempre portato a rimetterci e, tra l'altro, insistendo molto sulla tipologia del fondo da scegliere.

Cosa sono i fondi etici ne abbiam già parlato. Non esistono però solo i fondi di Banca Etica (o meglio di Etica Sgr). Una guida in allegato al settimanale VITA ci illustra tutti i fondi etici attivi sul mercato Italiano. Riporto qui l'elenco di tutti i fondi presenti sul mercato italiano ricordandovi che non è necessario avere un conto corrente presso la banca che emette il fondo per aderire. Sicuramente però scoprire che presso la propria banca esistono fondi etici potrebbe essere più semplice per molti aderirvi spostando parte, se non tutti, i propri risparmi (piccoli o grandi che siano).


Inutile continuare a professarsi a parole pacifisti, amanti dell'ambiente e contro lo sfruttamento lavorativo dei bambini se poi non facciamo neanche il minimo sforzo per aderire a queste tipologie di risparmio che certificano l'eticità del fondo e che investono unicamente in stati e/o aziende che garantiscono determinati parametri di eticità.