mercoledì 6 maggio 2009

Incentivi sulle biciclette

(foto: Bicicletta di Alberobello grazie mille ad Argia)

Da pochi giorni è possibile usufruire d'incentivi anche per le biciclette, i ciclomotori e i veicoli elettrici.
Si tratta di un fondo di 8.750.000 euro del Ministero dell'Ambiente da erogare nel corso del 2009 ai cittadini che decideranno di acquistare una nuova bicicletta comprese le bici elettriche a pedalata assistita, senza obbligo di rottamazione, oppure un ciclomotore EURO 2 termico o elettrico in questo caso con obbligo di rottamazione di un ciclomotore omologato EURO zero o EURO 1.
Sconto sulla bici pari al 30% del prezzo di listino fino a un massimo di 700 euro di sconto.

La notizia nel sito dell'ANCMA, della Fiab e della Gazzetta dello Sport

Elenco delle marche e dei modelli oggetto di sconto (file excel 2,6 mb)

9 commenti:

Danda ha detto...

Alè!
Una bicicletta mi serviva proprio ora che il latte alla spina dovrò andare a procurarmelo più lontano... aspettavo il momento buono per iscrivermi al bike sharing della città, ma in alcune zone, come la mia, non arriva il servizio, quindi questa è una bella notizia!
Speriamo di trovarne... :)

Carla ha detto...

Sono anni che desidero una bicicletta elettrica e ogni volta che ne vedo passare una invidio un po' chi ci sta sopra... forse questa è la volta buona che mi decido a prenderla!
Grazie per l'informazione!

Marco ha detto...

il 30% per acquistare una bici elettrica senza dover rottamare nulla non è male! Le nostre suono nuove... ma non sono elettriche... le ho comprate 2/3 anni fa... fresche fresche...
Bene, bene... tra un pò vedrò sfrecciare per le strade la Danda e la Carla con bici nuove nuove! Buone pedalate!

LaGolosastra ha detto...

se compro la bici elettrica vengo a venegono a sfrecciare anch'io, con lo zainetto nel cestino (con dentro il pigiamino!).

Stavo guardando il file excel con i prezzi. Io ho la mia bicicarcassa ma me la tengo stretta, se avessi dei soldini investirei in una mb!

Max ha detto...

Ciao! Sabato scorso ho fatto un giro per rivenditori, attratto da questa botta di ambientalismo del Ministero e dalla mia voglia di fare meno fatica con le bici a pedalata assistita....
Alcune considerazioni:
1) alcuni rivenditori non ne sanno un granchè (i rivenditori non sono obbligati ad applicare lo sconto, ad esempio fino a sabato Decathlon non aderiva all'iniziativa);
2) il costo delle biciclette a pedalata assistita, anche se scontato, non è che sia molto abbordabile (mi rendo conto che però è relativo);
3) non tutti i rivenditori sono ben disposti a fare tutta la procedura: uno in particolare ha tentato di intortarmi via dicendo di applicarmi subito uno sconto del 10% e il rimanente 20% me l'avrebbe ridato...fra qualche mese...se (e solo se) il Ministero avesse riconosciuto a lui il rimborso
"...chi mi assicura che mi ridanno indietro lo sconto che le faccio?", è stata la sua considerazione :-(
In realtà non esiste questa opzione: avrebbe dovuto applicare il 30% secco e basta;
4) vale il principio cronologico: la somma complessiva stanziata dal Ministero è fissa e quindi si avvale dello sconto chi arriva per primo. E pare che sono già stati utilizzati la gran parte dei soldi stanziati.

astrofiammante ha detto...

ciao Marco....ci facciamo una bella biciclettata allora...
se ti può interessare, qui in fiera c'è.. shttp://www.solarexpo.com/solarexpo/ita/

Marco ha detto...

golosastra.. ti stiamo aspettando da un pò! quand'è che arrivi???

Grazie MAx ... ci serviva proprio qualcuno che avesse provato l'esperienza diretta per vedere se tutto ciò funzionava. Come sempre burocrazia e mancanza di comunicazioni sono l'ostacolo più grosso quando si parla d'incentivi. Mi ricordo il casino fatto per accedere la primo conto energia del fotovoltatico (non ero riuscito ad entrare tra quelli approvati). Grazie per il commento!

Si astro! famola! se volete prendere un Tandem te e la golosastra e venire a tovarci! Grazie anche per il link!

Marco ha detto...

Sono appena reduce da una prova con una bellissima bicicletta a pedalata assistita.
Dopo il commento di Max volevo verificare se anche nel rivenditore del mio paesello (venegono Inferiore) si riscontravano le difficoltà incontrate da Max.
Il rivenditore ATALA ha in bella mostra i cartelli delle detrazioni del 30%. E aveva in bella mostra le bici elettriche (di cui fa anche manutenzione e riparazione) prima di questi incentivi. Ho provato una ATALA ECOLIFE ed è veramente una bellissima sensazione la pedalata assistita (...ricordatevi la mia pigrizia). Mi ha detto che non ci sono problemi per gli incentivi: a listino è 1.130 euro, con gli incentivi 790. Ha detto però di correre se si vuole acquistare una bici perchè sono già volatilizzati 3 degli 8 milioni messi a disposizione. Si presume che in pochi giorni saranno esauriti i restanti . Il prezzo ovviamente è come diceva max relativo: dipende dalle tasche di chi acquista. Sul sito della decathlon vedo MTB "performace" non elettriche che costano dai 700 euro in su. Se non si è degli sportivi estremi...
Sono contento sopratutto di aver trovato nel rivenditore concittadino venegonese a 50 mt da casa mia serietà, competenza e professionalità.

Anonimo ha detto...

state lì buoni buoni che appena mi fanno il tagliando e sto un po' meglio sentirete scampanellare!

golosastrasloggataepureinfluenzata (sob! etciù!)