venerdì 30 gennaio 2009

Imbrocchiamola!

Ho letto questa notizia. Ma perché gli americani comprano la nostra acqua in bottiglia?? Ovviamente a casa nostra solo acqua del Sindaco! Buona, fresca, gratis, non viaggia su è giù per l'Italia (e per l'America) ed è supercontrollata dall'ASL. E se sa di cloro ci sono sul mercato tanti strumenti e filtri per il trattamento delle acque potabili del rubinetto. Per chi vuole saperne di più consiglio la campagna "imbrocchiamola" di Altreconomia.

27 commenti:

Simo ha detto...

Hai ragione....è da Natale che devo andare ad informarmi sull'acquisto di una bella e buona caraffa filtrante (ne ho vista una con filtro intorno ai 28 eurini...), ma ancora non l'ho fatto...mea culpa!

Caty ha detto...

Secondo me è perchè le regole del mercato vanno oltre l"intelligenza" e dato che all'insediamento del loro presidente è stata data proprio la nostra acqua del sindaco perchè non berla noi ?..su questo almeno ci son riuscita ...per forza metto la caraffa piena sul tavolo e non gli compro le bottiglie!!

gturs ha detto...

Abitando in un paese montano, la nostra acqua è di sorgente, arriva dritta dritta dalle alpi liguri.....
Purtroppo quando è arrivata la legge Galli, l'amministrazione comunale si è liberata del nostro acquedotto che era un colabrodo consegnandolo nelle mani di un grande gestore....risultato, la nostra buonissima acqua è diventata imbevibile, credo siano gli enormi quantitativi di disinfettanti che ci buttano dentro....perchè altrimenti non trovo spiegazione....
Ciao Marco

C- Marco ha detto...

Corri Simoooo!!!! Che la caraffa è lì che ti aspetta!

Sì Caty, è proprio come dici tu. Il buon senso ha lasciato spazio alle regole di mercato. Forse su alcune non abbiamo potere. Ma con l'acqua mi sembra veramente un passo molto semplice da compiere.

Roberta ...è una cosa che stiamo vivendo anche noi da queste parti proprio in questi mesi (http://www.varesenotizie.it/territorio/7-provincia/29862-dario-galli-e-stato-nominato-presidente-dellato-allunanimita.html
) . La privatizzazione degli acquedotti (o comunque la gestione sovraterritoriale) mi getta sempre in allarme ... da una parte le economie di scala e l'aiuto tra comuni limitrofi è sicuramente un vantaggio.. dall'altro si potrebbe perdere quell'autonomia nella gestione ...non so come andrà a finire ...

Simo ha detto...

Uhm...l'unico dubbio che ho però è questo....non è che filtrando l'acqua in queste caraffe,oltre al calcare, se ne vanno anche i sali minerali che comunque servono??!
Urge che mi informi a dovere..........

Lo ha detto...

per i milanese e vicini ricordatevi che c'è la possibilità di usufruire delle Case dell'acqua: leggete qui
un baciottolo piumoso

C- Marco ha detto...

Si Looo!! Voglio anche io la casa dell'acqua frizzante!!

Cara Simo...ti dirò... io non uso proprio nulla! Semplicemente l'acqua del rubinetto. Senza caraffe particolari. Mi fido assolutamente delle analisi effettuate dall'ASL che garantiscono dei livelli di acqua ottimi. Un
test realizzato da Legambiente

nel 2007 in 6 città italiane, rivela a sorpresa che pescando l'acqua da caraffe anonime e affidandosi al palato, nemmeno 2 italiani su 10 sono riusciti ad individuare qual'era l'acqua imbottigliata e quale invece quella di rubinetto.
Guarda queste articoli: http://www.altroconsumo.it/acqua/acqua-in-brocca-s179233.htm

http://www.ilretegiornale.it/2008/12/10/acqua-di-rubinetto-a-scuola-perche-no/

SiLviA ha detto...

Ben detto! Io la imbrocco sempre! Ormai da anni! Interessanti anche questi filtri da rubinetto, ci sto facendo un pensierino! Hai fatto benissimo ad aprire questo blog, lo trovo davvero utile e non mancherò di segnalarlo in giro! Come va con Linux? Sulla Ubuntu riesci a far funzionare correttamente anche skype per caso? Noi abbiamo problemi con l'audio purtroppo... ma mi è indispensabile dato che non ho un telefono e dalla Svizzera all'Italia è il modo migliore di comnicare. Fammi sapere se per caso hai provato! ciao! Silvia

C- Marco ha detto...

ciao silvia! grazie milleee per il sostegno!! Con Ubuntu mi sto facendo una cultura lentamente... per ora sono riuscito con successo a capire come funzionano i programmi di gestione foto e immagini che sono già preinstallati... così come anche Kompressor per scrivere codici Html per chì, come me, non ne capisce na mazza (è come Front Page). Sto avendo un pò di problemi con la Web Cam (non tutte sono compatibili con Ubuntu) ma sto smanettando un pò su diversi blog perchè altri hanno avuto il mio problema (son stato stupido a non prendere la cam venduta col pc per pochi euro in più... ero convinto funzionasse già la mia). Non ho skype, non l'avevo neanche prima. Non so purtroppo dirti molto. Uso il programma di messaggistica (già preinstallato) con il quale uso il mio account msn messanger. Quando risolverò il problema con la cam (che mi fa anche da microfono) proverò sicuramente ad installarlo e ti dico.

lella ha detto...

hai sempre ragione!quanti xkè,quante nn risposte,basterebbe un pò di buon senso in ogni cosa !ascolta:daresti un tuo parere sull'iniziativa ke ho postato oggi?
grazie e buon w.e.
lella

astrofiammante ha detto...

io imbrocco da anni e per fortuna qui l'acqua è buona....così si risparmia e non abbiamo bottiglie da stoccare oltre carta.... vetro... plastica ecc. ciauzzzzzzzz

Luca and Sabrina ha detto...

Sabrina non ha mai imbroccato, ma io ho avuto pessime esperienze con le caraffe. L'acqua di certe zone di Bologna è imbevibile, ha sapore sgradevole e odore di muffa. Ho usato la caraffa per alcuni anni poi gliela ho data su. Se ti dimenticavi di metterla in frigorifero era da buttare via, ogni volta che la riempi, anche se non è vuota, il filtro perde "una tacca", se ti dimentichi di riempirla e la lasci vuota per molto tempo corri il rischio che il filtro faccia la muffa, se parti per le ferie quando ritorni devi buttar via l'acqua e riempirla di nuovo (ovvero se è agosto ti giochi una bella sorsata di acqua fresca). Se ti dimentichi di fare "lo scatto della tacca" e ti viene in mente dopo giorni?
I filtri, una volta inseriti hanno comunque una scadenza.
Le caraffe richiedono una attenzione nell'uso molto importante. Ovunque ci sia bisogno di leggere un libretto d'istruzioni ha delle controindicazioni. Certo, è sempre meglio la cattiva acqua di rubinetto ma almeno è sicuramente controllata.
Luca
Sabrina&Luca

Annarita ha detto...

Ciao, Marco. Arrivo qui grazie al link al tuo articolo, segnalato dalla carissima Roberta.

Poiché insegno scienze e gestisco un blog scientifico, tra gli altri, trovo molto interessante questo articolo.

Seguendo i link nei tuoi commenti ho approfondito la questione sul consumo dell'acqua e penso proprio che, appena mi sarò liberata degli scrutini e dei post in attesa di pubblicazione, dedicherò un articolo alla tematica.

Se ne hai voglia vieni a fare un salto su Scientificando

Buon w.e. e piacere di avere scoperto il tuo blog.
annarita:)

C- Marco ha detto...

Ciao Annarita!son contento di averti ispirato un post. Sarai sicuramente più efficace di me nell'entrare nello specifico e nello scientifico. Io tante volte vado dove mi porta il cuore e mi perdo un pò di dati...

Ciao Luca!!! Grazie per il tuo commento e benvenuto qui! Caspita che brutta esperienza con le caraffe e con l'acqua bolognese. Vorrà dire che Bologna avrà tante belle cose ma l'acqua sarà meglio berla in bottiglia! Qui devo ammettere che siamo fortunati. E'molto buona. Ciò nonostante sono poche le famiglie che scelgono quella del rubinetto.

e grande astrofiammante! superimbroccatrice!!!

Ma grazie Lellaaaa!!! ho commentato la tua iniziativa. Evviva la sposa!

LaGolosastra ha detto...

Confermo quanto detto da Astrofiammante, a Verona l'acqua è buona e la utilizzano anche negli asili nido!
Per quanto concerne la caraffa filtrante... ocio, che in giro ci sono pareri contrastanti.
Il ristagno dell'acqua nella caraffa peggiora la qualità microbiologica (la carica batterica) e chimica (l'aumento di nitriti) dell'acqua. Si raccomanda di conservare l'acqua in frigorifero e consumarla entro la giornata. (fonte altroconsumo).
Ho trovato in rete un documento di risposta di un noto produttore di caraffe filtranti al test effettuato da altroconsumo.

http://www.lunario.com/docs/!Approfondimenti/Statement%20Test%20Italian%2013.10.2003_Tuev.pdf

Pippi ha detto...

bravo giusto! quando ci siamo resi conto che stavamo diventando schiavi dell'acqua imbottigliata chi va a fare rifornimento? ci vai tu? no vi tu... che barba.....abbiamo detto: stop! e poi tutte quelle bottiglie da smaltire!!... allora abbiamo preso la brocca con i filtro e devo dire che l'acqua è veramente buona e vuoi mettere il risparmio? ciao
Pippi

C- Marco ha detto...

Sì Pippi, risparmio di tempo, meno rifiuti e , il che non guasta, anche di soldi!

Grazie golosastra per il tuo commento e per il link. Penso che ognuno ora abbia tutte le informazioni sia pro che contro per farsi un'idea precisa sull'argomento. Ci sono comunque anche altri tantissimi metodi per risparmiare l'acqua domestica ... non solo quello d'"imbroccarla". Ma non voglio anticiparvi troppo i futuri argomenti dei prossimi post!

Simo ha detto...

Caspita ti ringrazio...sei stato precisissimo ed esauriente!
Ora ho le idee molto più chiare.............

Simo ha detto...

Looo...porca l'oca, queste case dell'acqua sono purtroppo troppo distanti da dove vivo io ...ma è un'idea fantastica, chissà se ne realizzeranno una anche qui vicino........

C- Marco ha detto...

felice d'esserti stato utile simo! a presto!

Anonimo ha detto...

Ciao Sindaco! finalmente, grazie alla pochezza dei programmi in tv -in realtà è xè è finito amisci-sono riuscito a dare un'occhiata al tuo blog c-. Complimenti è fatto veramente bene e soprattutto è stimolante. 2 note sui caraffoni! benchè abbia bevuto x un paio d'anni l'h2o del rubinetto, con la caraffa devo dire che è molto meglio. Più comoda, eliminato l'odore di cloro, più presentabile e diminuita la presenza di calcare. Provo a rispondere a simo x quanto riguarda i sali: non preoccuparti i filtri -carboni attivi & resine a scambio ionico- non tolgono i sali, ma solo i cosidetti "pesanti", quindi gli elementi come rame, cadmio ecc. ecc. oltre alla gran parte del cloro. i sali rimangono pressoche intatti, cmq se tu bevessi h2o distillata ti si gonfierebbee subito la pancia..è così?:). Purtroppo di fianco al mio caraffone bazzicano sempre bottilgiette di plastica, non riesco a far capire i vantaggi deell'h2o dal rubinetto alla mia compagna:( democrazia!? Ciao Paridao!

Marco ha detto...

Ohh! grazie paride per esser venuto a trovarci! Grazie soprattutto per il tuo parere da chimico! Ci voleva!!!!

Anonimo ha detto...

ciao mitico Dj!
ho comprato anche io la carafa filtrante sia per una questione ecologica sia perchè avendo rinunciato alla macchina mi ero rotto di portare la cassa di h2o in scooter....
Mi sto informando perchè la manu mi ha minacciato... l'h2o della caraffa si da al leo ( mio figlio di 18 mesi) solo se assolutamnete sicura.
Sono d' accordo con paride sulle sue indicazioni.
Il filtro della caraffa è a base composita ( vari materiali diffenti) e organica/naturle( cocco e altro) fermano quindi i metalli pesanti ( cadmio/cloro/ cromo...etc e calcare).
Per riassumere nessun problema per i sali minerali che servono, è vero, ma che spesso in molte acque in bottiglia sono in quantità eccessive....
Farò comunque analizzare l'acqua delle caraffe in laboratorio e vi farò sapere.
Non riesco a lasciare l'acqua per più giorni nella caraffa ...finisce subito.
Ottimi i consigli per quando si tornerà dalle vacanze.

Marco ha detto...

o caro anonimo-matteo! grazie per essere passato da queste parti e per aver lasciato anche tu, da chimico, il tuo commento. Grazie per la disponibilità delle analisi da laboratorio. A questo punto riproporrò il post quando avrai i dati in modo da dare il giusto risalto alla tua ricerca. Grazie!!

Anonimo ha detto...

eccovi le analisi!
ph prima della filtrazione 8 dopo 6,5
conducibilità prima della filtrazione 600 microsiemens dopo 153
durezza prima della filtrazione 30 gradi francesi dopo 2,5.
E' un acqua molto leggera se non fosse per il ph un
po' acido sarebbe paragonabile all'acqua di montagna.
spero di avervi convinto e non aver scritto stupidaggini:-))))

Marco ha detto...

grazie matteo per le analisi e per la chiarezza! Lunedì pubblico un post in home page sugli interventi tuoi e di paride per dare il giusto rilievo ai vostri commenti che meritano attenzione. Grazie mille!!!

LaGolosastra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.